Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on 14 aprile 2009 in Windows | 2 comments

Gestire la musica su iPod senza bisogno di iTunes

Gestire la musica su iPod senza bisogno di iTunes

Personalmente ritengo iTunes, soprattutto nella versione “originale” per Mac OSX, uno splendido pezzo di software, di cui ormai non riesco più a fare a meno per svariati motivi. Può capitare, però, di aver la necessità di gestire le canzoni, le playlist ed i video contenuti nel proprio iPod senza dover necessariamente passare dal player tutto fare di Apple.

Ad esempio può succedere, come nel caso di un mio collega, di essersi fatti “riempire” l’iPod da un amico e di ritrovarsi quindi il lettore mp3 sincronizzato con un altro computer e la prospettiva di una cancellazione totale del iPod in caso lo si intenda sincronizzare sul proprio pc. Per risolvere il problema giungono in soccorso alcuni software di terze parti, solitamente Open Source, che permettono di “leggere” e “scrivere” le informazioni nel player mp3 senza obbligarci a passare da iTunes.

Media FlowIl più completo di questi è senza ombra di dubbio lo splendido Songbird, che nasce come semplice estensione di Firefox e che si é evoluto sino a diventare una applicazione stand-alone. Songbird, in una interfaccia decisamente ispirata a iTunes e comunque personalizzabile tramite skin, racchiude una miriade di funzioni e gestisce tutta la musica contenuta nei nostri computer (supporta i formati MP3, FLAC, Ogg-Vorbis; WMA e WMA protetti su Windows; AAC e Fairplay su Windows e Mac), supporta le copertine ed i testi delle canzoni, le playlist “smart”, gestisce il nostro account Last.fm e le radio SHOUTcast e come se non bastasse  é ovviamente ampliabile tramite plugin (vi segnalo MediaFlow, che arricchisce Songbird di una funzione quasi identica a Cover Flow di Apple).

Se invece state cercando un software decisamente più leggero e snello, e che faccia solo quello che ci si aspetta che faccia, potete prendere in considerazione Floola. Floola supporta tutti gli iPod ma NON gli iPhone e iPod Touch e, non richiedendo installazione, può anche essere copiato – ed avviato – direttamente sul proprio player musicale. Permette di gestire musica, video, podcast e foto.

La terza proposta si chiama YamiPod. Come il già citato Floola non richiede installazione e può quindi essere avviato direttamente da chiavetta USB o da iPod. Supporta mp3 e AAC e le playlist, nel doppio formato PLS/M3U. Vanta anche una comoda funzione di sincronizzazione fra la musica presente nel proprio computer e quella sul iPod, nonché la possibilità di gestire flussi RSS e Podcast.

Tutti i software sono disponibili sia per Windows che per Mac OSX e Linux, sono gratuiti e multilingue.

  • DIO

    te sei dementicato der Rial Pleier, mortacci de pippo mortacci

  • Ottimo articolo, davvero!

    Su ubuntu utilizzavo gtkpod (http://www.gtkpod.org). leggero semplice ma faceva il suo sporco lavoro.

    tra l’altro vedo che e’ stato di recente rilasciata la nuova versione. vale una prova 😀

    ciao,
    orsacchiotto.stupidotto

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!