Menu pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Scritto il 27 luglio 2009 in Windows, World Wide Web | 3 commenti

Windows 7 in Europa con il browser a scelta

In seguito alle forti pressioni provenienti dalla Commissione Europea in merito alla presenza esclusiva di Internet Explorer in Windows 7, Microsoft avrebbe deciso di includere nel suo prossimo Sistema Operativo anche i browser della concorrenza.

Microsoft distribuirà quindi Windows 7 in Europa nella speciale versione “E”, e garantirà agli utenti la possibilità di scegliere il browser da utilizzare durante la fase di installazione. I prodotti concorrenti che affiancheranno Internet Explorer 8 saranno selezioni in base alle rispettive quote di mercato. E’ quindi scontata la presenza di Mozilla Firefox, mentre resta ancora da chiarire la posizione di Opera, Safari e soprattutto Google Chrome.

Alla luce della scelta di Microsoft, che ha scongiurato l’ennesima multa miliardaria da parte della Commissione UE, si profila una rapida abdicazione da parte di Internet Explorer.

Nonostante la scelta multipla venga applicata alla sola versione “E” di Windows 7, che sarà commercializzata esclusivamente nel Vecchio Continente, il crollo delle quote di IE all’interno del mercato browser proseguirà con una rapidità ancora maggiore. Il monopolio di Internet Explorer sembra dunque destinato a giungere al termine, a meno che Microsoft non riesca ad invertire la tendenza realizzando una nuova release veramente competitiva.

468 ad
  • http://eneamoro.com Enea

    Forse anche questione di prestazioni del pc e della pulizia del pc. Se un browser è installato da parecchio un po’ rallenta se non lo si svuota.

    Trovo che a installazione nuova, tra IE 8 e FF vinca nettamente FF per velocità.

    A me IE mette tempo anche ad aprirsi… Win 7 non conto nemmeno di provarlo.

  • http://flaz.biz Flaz

    Sto usando 7 RC1 da qualche settimana sul PC in ufficio. Datemi del pazzo, ma fino a questo momento è una roccia.

    L’unica pecca? IE8. Sebbene sia, a mio avviso, il migliore rispetto alle due versioni precedenti, ha qualche problema di stabilità (ma magari solo riestretto alla RC1).

    Personalmente Firefox l’ho cestinato, usandolo solo per lo sviluppo (firebug su tutti non ha eguali). Chrome è una scheggia, e su 7 va come un orologio.
    Ebbene se Mozilla non decide a mettere il turbo a Firefox credo che non sarò il solo ad abbandonare Firefox, chi in favore di Chrome e chi in favore di IE (Opera, Safari…), per il solo fatto che è il browser più pesante in circolazione.

  • http://eneamoro.com Enea

    Mah, mi sembra un provvedimento un po’ inutile quello chiesto dall’UE.
    Andrebbe attuato su ogni programma che windows rilascia assieme al pacchetto. Vedi media player, bisognerebbe far scegliere all’utente tutti gli altri maggiori player come divx, vlc ecc. O messenger, mettendo skype gtalk ecc. Insomma, alla fine resterebbe puramente il sistema e basta.

    Linux e Mac mettono di default il browser che più gli stà simpatico però, quindi non vedo perchè a Microsoft tante storie e agli altri no.

    L’utente è comunque libero di cambiare…
    Aggiungo che sono un’utente Linux Ubuntu ^^

Google+ | juhlamekkoja