Menu pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Scritto il 25 ottobre 2010 in Generale, Televisione | 0 commenti

Switch Off al Digitale Terrestre – Dal 25 Ottobre tocca al Nord Italia

Anche il Nord Italia ha iniziato la migrazione al Digitale Terrstre. Personalmente, in quanto soddisfatto cliente SKY, la cosa mi tocca solo marginalmente, ma pubblicando quanto segue credo di svolgere un servizio utile a chi ancora non sa quando la tv tradizionale si spegnerà definitivamente.

Abitanti del Piemonte Orientale, della Lombardia e delle Province di Piacenza e Parma

Il passaggio partirà oggi, 25 Ottobre, e si completerà il 26 novembre, data in cui si verificherà il definitivo spegnimento della vecchia televisione analogica, tra l’altro in parte già “spenta” tramite gli switch-over (il passaggio delle sole Rai2 e Rete4) degli scorsi mesi.

Nord-est italiano (Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Veneto)

Una volta conclusa la prima fase toccherà invece, a partire dal 27 novembre e fino al 15 dicembre, ai cittadini del Nord-est italiano che, rispetto al modus operandi finora adottato, subiranno il “black-out” televisivo senza passare per alcuna fase intermedia.

Click per ingrandire

In totale saranno 9,5 milioni di famiglie che, sommate a quelle di tutte le regioni già “transitate” verso il nuovo standard,  salgono a 16.2 milioni di famiglie “all digital” (65% del totale).

Ottimista, e non potrebbe essere altrimenti, il Presidente di DGTVi Andrea Ambrogetti che ipotizza la transizione al digitale dell’intera penisola con ben un anno di anticipo rispetto alla tabella di marcia (con il termine ultimo, il 2012, fissato dall’Unione Europea per tutti i paesi membri):

“Con lo Switch off del Nord Italia si compie un passo decisivo verso la transizione televisiva al digitale del nostro Paese che potrebbe concludersi nel 2011, in anticipo rispetto alla scadenza europea. La presenza di quasi 50 canali nazionali gratuiti, oltre a quelli locali e a pagamento, è la dimostrazione più evidente dell’arricchimento dell’offerta e dei vantaggi che la TV digitale porta nelle case di tutti gli italiani”

Ovviamente, visto che qua nessuno regala niente, per usufruire dei canali generalisti fino ad oggi ricevuti e tutti i nuovi canali (free e pay) è necessario, se non ne siete già in possesso, acquistare un decoder DTT (chiamato “zapper“, in caso di decoder non abilitato alla visione di canali a pagamento o “interattivo” se dotato di accesso smart card e connessione telefonica) per ogni televisore presente in casa. Oppure, potete decidere di acquistare un nuovo televisore, già dotato di decoder digitale terrestre al suo interno.

Per ulteriori informazioni sul passaggio al digitale terrestre potete rivolgervi al numero verde 800.022.000 o ai siti www.decoder.comunicazioni.it e www.dgtvi.it

468 ad

Google+