Ho appena preso una decisione importante: mi sono convinto ad acquistare il nuovissimo GP2X.

Si tratta di qualcosa di ben piu’ complesso di una “semplice” console portatile (sia ben inteso, questo oggetto non puo’ in alcun modo andare a rimpiazzare il mio adoratissimo Nintendo DS), viste le sue spiccatissime capacita’ multimediali, la totale assenza di giochi commerciali (ma la cosa non deve spaventare, come vi spieghero’ fra poco) e una particolarita’ del suo Sistema Operativo: GP2X infatti e’ basato su Linux.

Cio’ che rende tremendamente interessante il GP2X, e’ proprio la presenza del Pinguino. Non tanto per discutibili idee campanilistiche tanto care agli amanti di Linux, quanto per il fatto che in piena filosofia Open Source, l’intero SDK viene distribuito liberamente, permettendo a chiunque lo desideri (e ne abbia le necessarie capacita’) di sviluppare ogni tipo di software gli venga in mente.

Si, proprio cosi’: ogni parte del SO, ogni singola libreria, viene messa a disposizione dei programmatori, incentivando la creazione di software “homebrew“, fatto in casa.

Da questo punto di vista, il GP2X promette un bacino software potenzialmente infinito, ed assolutamente gratuito. Il che vi puo’ far capire che la totale assenza di giochi commerciali al lancio non deve far preoccupare eccessivamente per il futuro della console. I giochi non ci sono? Non c’e’ problema: qualcuno sicuramente gia’ ci stara’ lavorando. Viene inoltre distribuito con una quantita’ impressionante di emulatori gia’ pronti.

Ma il GP2X non sara’ il solito palmarino multifunzione dalle capacita’ limitate che ormai troppe volte abbiamo visto? Domanda lecita, per cui eccomi ad esporvi le caratteristiche dell’oggettino in questione:

Doppia CPU
Due processori, un ARM920T ed un ARM940T sono il cuore di GP2X, supportati da 64MB di RAM, 64MB di flash memory NAND e la presenza di uno slot per SD Card.

Entertainment follows you
E’ in grado di riprodurre filmati nei formati MPEG 4, XviD, WMV e DivX ad una risoluzione fino a 720*480 pixels su uno schermo TFT da 3.5″ a 260.000 colori.

Inoltre fornisce una uscita di tipo TV-Out a 640×480 (interpolata da 320×240)

Enjoy Games with GP2X now!
Emulatori gratuiti per: SNES, NES, GB, GBC e GBA, Sega Mega Drive, Master System, Spectrum, C64, Atari, PC Engine, MAME, MSX, Neo Geo Pocket, Game Gear e molto altro.

Supporto audio
Riproduce musica nei formati MP3, WMA, OGG-Vorbis.

PC Development
Basic development: Linux
Windows: Enabled via Cygwin installation

Open SDK Library
Supports software development library : SDL(Simple Direct Library)
Basic Library
Graphic library (Sound library)
Hardware I/O library

Particolare interessante: la macchina e’ alimentata da due semplici batterie AA (le cosiddette “stilo”) ma a quanto pare e’ in grado di garantire la visone di un video a 320*240, a 30fps, per ben 8 ore, raggiungendo addirittura le 14 ore in caso la si utilizzi per ascoltare degli mp3 con il TFT spento. Numeri di tutto rispetto, soprattutto se paragonati a quelli assolutamente risibili di PSP, che per la visione di un film (su disco, e’ vero) fatica a raggiungere le 3 ore.

Per quanti fossero interessati, eccovi il link al sito ufficiale