Il 26 febbraio esce Minimo, il browser della Mozilla Foundation che promette una navigazione completa anche sui cellulari. Grazie a una nuova tecnologia.

ROMA – Si è dovuto aspettare fino a quest’anno, ma sta per realizzarsi uno dei più antichi sogni dell’Internet mobile: vedere i siti Web su cellulare, come sul computer. Un obiettivo che sta a cuore a molti, come dimostrano le mosse recenti di Mozilla e di Opera. Dopo avere rivoluzionato, con Firefox, il mercato dei browser per Pc, ora Mozilla vuole occuparsi di cellulari: con Minimo. Di questo browser uscirà una versione non definitiva il 26 febbraio e da subito permetterà agli utenti dotati di cellulari di livello adeguato (sui quali sia possibile installare applicazioni) di accedere a tutti i siti del Web.

L’articolo completo puo’ essere letto su Repubblica.it