Il sogno di ciascuno di noi cresciuto a suon di cartoni animati Giapponesi è divenuto realtà: per festeggiare il trentesimo anniversario della creazione del più famoso Mobile Suit di sempre, di quel Gundam che ha segnato per sempre la storia del fumetto, introducendo tratti decisamente drammatici e scontri che, se oggi fosse il futuro, potremmo tranquillamente definire realistici e verosimili, a Tokio ha preso vita la più maestosa statua che mente umana possa immaginare.

Sull’isola artificiale di Odaiba, Tokio, si sta ultimando la costruzione di un “modello” del Gundam 0079 originale, pesante oltre 35 tonnellate ed alto più di 18 metri, in tutto e per tutto identico alla versione originale. Particolare importante, è in grado di muovere la testa ed è illuminato in oltre 50 parti del corpo. Di seguito, qualche foto del mobile suit:

E chiudiamo con un paio di video:

Alcune fasi della costruzione

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Il Gundam ultimato

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.